Logo del Parco
Condividi
Home » Ente Parco » Servizi e uffici

Ufficio di supporto area Ramsar

L'area Ramsar "Foce del Rio Posada e zone umide limitrofe", inserito all'interno dei confini del Parco Naturale Regionale "Tepilora", comprende il tratto terminale del Rio Posada, inclusa la piana alluvionale costituita dallo stesso Rio Posada e da altri corsi d'acqua minori, nonché il litorale sabbioso e il tratto di mare incluso entro l'isobata dei 5 m. Si tratta di un sistema umido complesso che si estende su una superficie di circa 841 ha e si caratterizza per un elevato grado di naturalità, in quanto non sottoposto a importanti interventi di regimazione idraulica, e perciò rappresenta un esempio quasi unico in Sardegna, e ormai raro nella regione zoogeografica mediterranea, di sistema di foce praticamente integro di un tipico corso d'acqua a regime torrentizio.
Il sito presenta inoltre una considerevole varietà ambientale in quanto i tratti fluviali che vi confluiscono hanno andamento sinuoso e determinano un reticolo di vie d'acqua, nonché la formazione nella piana alluvionale di un sistema di stagni retrodunali e di piccoli stagni interni, in parte temporanei a in parte subpermanenti. Questa varietà ambientale si riflette in una biocenosi piuttosto ricca di taxa animali e vegetali rappresentativi del contesto biogeografico.
Nonostante la contiguità del sito con il centro abitato di Posada il livello di antropizzazione è relativamente contenuto e l'urbanizzazione è limitata a sporadiche unità abitative. Le attività umane nella piana alluvionale sono limitate a colture orticole e frutteti negli ambiti marginali e all'allevamento ovino e bovino in quelli interni; inoltre lungo la fascia litoranea si registra una fruizione turistica balneare fra giugno e settembre, con intensità maggiori in luglio-agosto.
Ramsar
Ramsar
(foto di: Ramsar)
© 2021 - Parco Naturale Regionale di Tepilora
Via Attilio Deffenu, 69 - 08021 Bitti (NU)
Tel 0784/1825538 - Email: info@parcotepilora.it
Partita IVA: 01465970919 - Posta certificata